Aprire conto bitcoin

Aprire conto bitcoin. Alcuni consigli

Cosa vuol dire aprire conto bitcoin? Questa moneta virtuale può essere utilizzata per acquisti e scambi elettronici, quindi non è molto diversa da ciò che puoi fare con i dollari. Quello che contraddistingue i bitcoin è la tecnologia blockchain, grazie alla quale le varie transazione non verranno controllate da nessuna istituzione e ciò consente di operare nell’anonimato.

Per poter operare con i bitcoin dovrai comunque utilizzare una piattaforma di scambio per le valute digitali, ovvero disporre di un conto su un exchange che garantisce standard di sicurezza elevati e ti tutela in caso di frodi. Generare un profilo personale sulle piattaforme regolamentate non è complicato e la procedura si articola in due fasi di autenticazione. La prima avviene attraverso mail e la seconda tramite numero di cellulare. Questo è quello che succede con Coinbase, con sede in California e che oggi conta milioni di iscritti in tutto il mondo.

Aprire conto bitcoin su Coinbase

Quando decidi di aprire conto bitcoin devi prima verificare l’affidabilità della piattaforma. A questo proposito, Coinbase sfrutta una combinazione di server online e offline, oltre ad una riserva di valute digitali il cui valore supera quello che viene acquistato sull’exchange. In questo modo gli investitori potranno operare in completa sicurezza, anche in caso di attacchi informatici da parte di harker.

>> Compra Bitcoin su Coinbase (Clicca Qui)

Aprire il conto

A differenza di quello che si possa pensare, aprire conto bitcoin è molto semplice e veloce. Una volta sul sito ufficiale di Coinbase, dopo aver effettuato la registrazione, sarà possibile aprire il conto come persona fisica o azienda. All’interno dei vari capi dovrai indicare i tutti i dati anagrafici richiesti in maniera corretta e scegliere una password sicura. Se l’operazione andrà a buon fine, riceverai una mail di verifica alla casella di posta specificata. Seguendo le istruzioni, si aprirà una pagina nuova per inserire il tuo numero di telefono in modo da ricevere un codice via sms. Verificato anche il cellulare potrai avere l’accesso al wallet e successivamente al conto.

Verifica documenti

Ultimata l’iscrizione si passa alla fase per la verifica dei documenti e per questo dovrai tenere a portata di mano lo smartphone, la carta di identità, la patente o il passaporto. Questa procedura deve essere eseguita all’interno della sezione denominata “completa il tuo conto”. Coinbase si occuperà di controllare la regolarità della documentazione e in caso di esito positivo riceverai la conferma tramite due distinte mail.

Alcuni consigli

Si consiglia comunque di mettere in sicurezza il tuo account su Coinbase utilizzando un indirizzo di posta elettronica differente da quello che usi abitualmente, meglio se relativo solo alle settore delle criptovalute. Evita inoltre di salvare indirizzi e password sul pc e non cedere mai terzi soggetti i tuoi dati di accesso.

Versamento

Nel momento in cui i tuoi documenti sono stati verificati puoi iniziare a versare somme in denaro sul tuo wallet, cioè effettuare il tuo primo deposito per l’acquisto delle criptovalute. Aggiungendo il metodo di pagamento che più preferisci fra quelli disponibili potrai portare a termine le transazioni. In genere per piccoli investimenti puoi utilizzare la carta di credito appartenente al circuito Visa o MasterCard, altrimenti scegli il conto corrente. L’accredito con la carte è istantaneo, mentre con il bonifico bancario servono dai 3 ai 4 giorni lavorativi.

Acquisto Bitcoin

Effettuato il deposito potrai acquistare bitcoin e altre criptovalute semplicemente cliccando la voce ‘acquista’. Coinbase mette a disposizione tante alternative per soddisfare le esigenze diversificate degli investitori esperti o principianti. Puoi sempre verificare l’ammontare di quello che spendi andando alla sezione ‘conti’. Ricorda inoltre che Coinbase ti offre la possibilità di trasferire le tue criptovalute ad un altro portafoglio virtuale. In questo caso clicca su ‘invia’ per confermare la procedura di inoltro dei fondi e tiene a portata di mano l’indirizzo del wallet di destinazione.

Ricezione e vendita bitcoin su Coinbase

Adesso che sai come aprire conto bitcoin su Coinbase puoi anche sfruttare le altre funzionalità della piattaforma, che ti permette anche di ricevere criptovalute provenienti da un altro portafoglio virtuale. Basta cliccare su ‘ricevi’ per avviare la procedura di ricezione per poi trovare conferma dell’avvenuta transazione sempre nella sezione relativi ai conti.

Ma non è finita qui, perché aprire conto bitcoin su questo noto exchange ti consente di vendere criptovalute che detieni nel wallet. Stavolta dovrai andare alla sezione ‘acquista/ vendi’, selezionare la moneta digitale che vuoi convertire in euro e ricevere l’ammontare in valuta Fiat. Per prelevare i fondi sarà sufficiente accedere alla sezione relativa e confermare il ritiro.

Alla luce di quanto emerso, l’apertura del conto è semplice e immediata. Stesso vale per la fase che riguarda la verifica dei documenti e la messa in sicurezza dell’account. Le operazioni di trading si rivelano abbastanza facili, anche se non hai molta esperienza, vista l’interfaccia intuitiva e chiara.

Aprire conto bitcoin: altre cose da sapere

Bitcoin è di sicuro la criptovaluta più famosa al mondo e che continua a suscitare l’interesse di tantissimi investitori e appassionati di finanza. Investire in bitcoin può offrire interessanti guadagni, a patto di procedere con cautela e affidarsi a piattaforme affidabili e serie. Tutti coloro che hanno già scelto Coinbase riescono a conservare e scambiare monete virtuali in maniera facile e inoltre possono contare sull’assistenza professionale, disponibile anche via chat.

A tutto ciò bisogna aggiungere che Coinbase ha messo a punto un’app per dispositivi mobili che permette di effettuare varie operazioni in assoluta comodità, quando e dove preferisci, tramite smartphone. Presente in oltre 100 nazioni, Coinbase ti offre anche il grande vantaggio di detenere all’interno del tuo wallet più valute digitali nello stesso momento, quindi nolo soltanto bitcoin. Questo aspetto è molto importante perché potrai ridurre i rischi legati alla volatilità, anche perché è prevista anche l’eventuale impostazione di una soglia minima sugli acquisti periodici.

Se vuoi saperne di più sulla sicurezza di Coinbase, sappi che questo exchange ha ottenuto la licenza in tantissime giurisdizioni americane e in Italia opera in completa legalità. Su tutti i wallet la piattaforma esegue un backup virtuale e viene inoltre effettuata una copia delle varie transazioni, in modo da tutelare gli investitori. Quanto alle commissioni, è bene precisare che le varie piattaforme che compongono Coinbase applicano condizioni differenti. In alcuni casi le commissiono variano in base alla nazione ma alcune volte restano fisse. In quest’ultimo caso l’importo da pagare dipende dal valore della transazione.

Nel complesso Coinbase ti offre un buon servizio se la tua intenzione è quella di investire nell’acquisto di bitcoin e altre criptovalute. All’interno della piattaforma trovi tutte le informazioni utili per iniziare a negoziare.

>> Compra Bitcoin su Coinbase (Clicca Qui)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su